Presentata la stagione teatrale. Ambra Angiolini in esclusiva regionale

Giulio Scarpati, Ambra Angiolini, Claudia Gerini, Lillo e Greg. Sono solo alcuni dei nomi che saranno protagonisti della stagione teatrale di Camerino. Presentata giovedì nelle splendide sale del’Archivio di Stato, luogo di cultura della città in cui è visitabile la mostra “Il cuore dell’Europa”, la stagione teatrale che si svolgerà al Benedetto XIII torna per la prima volta dopo il sisma del 2016 nella sua tradizionale forma: a partire da dicembre. Il countdown d’inizio partirà proprio oggi con un video promozionale.
Il cartellone inizierà con lo spettacolo un fuori programma e gratuito l’8 dicembre Sibillini Fisarmon’incanto per poi dare il via il 13 dicembre al cartellone fino all’1 aprile. “La presentazione della stagione – ha detto Giovanna Sartori, assessore alla cultura di Camerino – avviene l’indomani la visita di Conte che ha parlato della resistenza e resilienza di queste terre. Diciamo che anche l’offerta e l’impegno culturale in questi territori rappresentano una sorta di resilienza. La priorità nella ricostruzione naturalmente è delle case, ma non può prescindere anche da un tessuto sociale e la cultura in questo è fondamentale. Amat ormai è un partner senza il quale non riuscire a organizzare qualcosa di così bello e articolato. Ci avviciniamo alla campagna abbonamenti che si aprirà il 28 di novembre”. I prezzi dell’abbonamento sono rimasti invariati ed è confermata la riduzione per gli studenti Unicam. “Amat non poteva mancare – ha detto la responsabile Daniela Rimei – Sosteniamo in tutto e per tutto il Comune di Camerino e l’assessorato alla cultura con cui sono in quotidiano contatto e si stanno già avviando diversi progetti che bollono in pentola anche per i più piccoli e gli studenti. In questo cartellone c’è spazio per ridere, per commuoversi, per distrarsi e incantarsi. Camerino avrà quasi in esclusiva lo spettacolo di Ambra Angiolini (il 27 gennaio 2020) che vuole essere anche un appuntamento che dal grande richiamo di pubblico, anche da fuori città. Si parte con uno spettacolo classico e ottimi attori come Giulio Scarpati e Valeria Solarino (13 dicembre). Iniziamo bene e proseguiamo ancora meglio con Ambra Angiolini che nel teatro rappresenta una delle migliori attrici sul panorama nazionale. Una sorta di sogno felliniano sarà il Circo delle bolle (il 9 febbraio) mentre con Claudia Gerini (il 19 marzo) andrà in scena una sorta di omaggio a Califano per poi chiudere con una festa, quella di Lillo e Greg (1 aprile)”. Una stagione davvero per tutti i gusti che dà il via al conto alla rovescia.

Guarda il video

Contenuto inserito il 15/11/2019
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità