Premio Ugo Betti alla carriera a Marzia Ubaldi ed Emanuela Moschin

Nel corso del conferimento del XVIII premio nazionale di drammaturgia, che avrà luogo venerdì 10 giugno a Camerino, il Centro studi teatrali e letterari “Ugo Betti” assegnerà il premio alla carriera alle attrici Marzia Ubaldi ed Emanuela Moschin.
È questa la sesta volta nella storia del premio dedicato al drammaturgo camerinese Ugo Betti (1892-1953) che viene attribuito un riconoscimento alla carriera, motivato dalla qualità e dalla diffusione dell’opera teatrale bettiana da parte del premiato. Questi i precedenti assegnatari del “Premio Betti alla carriera”: Valeria Moriconi (1995), Corrado Pani (1997), Francesca Benedetti (1999), Anna Maria Guarnieri (2001), Giulia Lazzarini (2003).
Con l’assegnazione del premio alla carriera a Marzia Ubaldi e ad Emanuela Moschin si è voluta riconoscere la loro straordinaria interpretazione, insieme a quella del grande attore Gastone Moschin (1929-2017), del dramma teatrale bettiano “Delitto all’Isola delle capre”. Correva l’anno 1992 e si celebrava quindi anche il centenario della nascita del magistrato e letterato camerinese, quando Gastone Moschin, come riferisce sua figlia Emanuela, fu talmente colpito dalla potenza di quel dramma fino a promuoverne la rappresentazione, assumendone anche la regia. “Delitto all’Isola delle capre”, con prima al teatro “Argentina” di Roma il 16 dicembre 1992, fu allestito sui più importanti palcoscenici italiani. Da allora, ed è ormai trascorso quasi un trentennio, nessun’altra compagnia teatrale italiana di livello nazionale ha più messo in scena un dramma di Ugo Betti. Nella tournée 1992-1993 oltre a Gastone Mo-schin, che interpretava il ruolo dello “straniero” Angelo, recitavano anche Marzia Ubaldi nel ruolo di Agata ed Emanuela Moschin in quello di Silvia.
Marzia Ubaldi nasce come attrice teatrale negli anni Cinquanta, ruolo che alternerà in seguito con quello di attrice televisiva e cinematografica, nonché di doppiatrice. Svolge tuttora un’intensa attività artistica.
Emanuela Moschin oltre a calcare la scena teatrale ha sviluppato un’intensa carriera tra sceneggiati televisivi (“La grande quercia”, “Don Matteo”, “Sei forte, mae-stro”…) e filmografia in genere.
Nel corso della cerimonia, che avrà luogo venerdì 10 giugno alle ore 17 presso l’auditorium Bocelli (Camerino, via Savonanzi), Marzia Ubaldi ed Emanuela Mo-schin reciteranno un breve passaggio del dramma “Delitto all’Isola delle capre”.

Contenuto inserito il 09/06/2022

Informazioni

Nome della tabella
Autore Comune di Camerino

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità