Nuova scuola Betti, approvato il progetto esecutivo

“È una grandissima soddisfazione” commenta così il sindaco di Camerino Sandro Sborgia appena terminata la conferenza permanente per la nuova scuola Betti, nel tardo pomeriggio. Si è conclusa positivamente con l’approvazione del progetto esecutivo e della variante urbanistica. Presente a Camerino anche il commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini che ha voluto partecipare personalmente e direttamente dalla città ducale a quello che è l’ultimo atto prima dell’inizio dei lavori. Si è svolta on line tra i soggetti interessati, al fine di rispettare le normative imposte per l’emergenza sanitaria. Le gare d’appalto sono state già espletate. “Quello raggiunto oggi è un risultato davvero importante – ha detto il sindaco Sborgia – ora è tempo che inizino i lavori affinché la nuova scuola sia realtà. Sono stati mesi lunghi, con tanto lavoro e tanti passaggi da portare avanti, soluzioni da trovare, situazioni irrisolte, ma non ci siamo mai persi d’animo. Un ringraziamento particolare al commissario Legnini che si è da subito interessato a questa vicenda, dimostrandosi sensibile alle esigenze della nostra città”. Nei mesi scorsi si sono svolte la conferenza dei servizi e le indagini archeologiche nell’area in cui sorgerà il nuovo istituto. “La nuova scuola è di fondamentale importanza per noi e per questo ci siamo impegnati dal primo istante per cercare di sbloccare una situazione che le famiglie aspettano da tempo. L’avevamo promesso e l’abbiamo fatto”.

Contenuto inserito il 16/10/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità