Coppia aperta Quasi spalancata: Chiara Francini a Camerino con il testo di Dario Fo e Franca Rame

È uno dei testi più popolari di Dario Fo e Franca Rame “Coppia aperta quasi spalancata” che, interpretato dalla frizzante Chiara Francini con Alessandro Federico e la regia di Alessandro Tedeschi, va in scena venerdì 28 maggio a Camerino (Auditorium Benedetto XIII ore 19). Lo spettacolo è un appuntamento della rassegna regionale “Platea delle Marche in festa!” promossa da AMAT con i Comuni delle Marche e il contributo di Regione e MiC Ministero della Cultura.

“Coppia aperta”, scritto nel 1983, è una classica commedia all’italiana. Racconta di una coppia di coniugi, figli del sessantotto e di una mutata coscienza del nostro Paese, ironizzando su una certa psicologia maschile, insofferente al concetto di monogamia ma tradizionalmente gelosa quando è la donna a volere che la coppia sia aperta. Nel divertente testo Fo e Rame registrano l’evoluzione del matrimonio borghese alla luce delle riforme legislative degli anni Settanta – le leggi su divorzio (1970) e aborto (1978), la riforma del diritto di famiglia (1975) con l’introduzione del concetto di “pari opportunità” – e delle trasformazioni sociali e antropologiche che di queste sono state, allo stesso tempo, causa ed effetto.

Lo spettacolo è prodotto da Pierfrancesco Pisani e Isabella Borettini per Infinito Teatro in collaborazione con Argot Produzioni. Disegno luci di Alessandro Barbieri, scenografia di Katia Titolo, costumi Francesca di Giuliano, musiche di Massimiliano Setti e Pier Luigi Pasino, aiuto regia Rachele Minelli.

Biglietti in vendita Biglietti in vendita su www.vivaticket.it oppure presso l’Auditorium Benedetto XIII giovedì 27 maggio 2021 dalle ore 17 alle ore 19 (INGRESSO PORTATORI HANDICAP – LIVELLO PALCOSCENICO) e venerdì 28 maggio 2021 dalle ore 16 in poi (INGRESSO LATERALE). Posto unico numerato 15 euro.

Informazioni AMAT 071/2072439 – 071/2075880, aggiornamenti sul sito amatmarche.net. Tutti gli appuntamenti di “Platea delle Marche in festa!” sono subordinati alla permanenza della regione in zona gialla o bianca. L’accesso a teatro è consentito nel rispetto delle misure di sicurezza sanitaria e con l’utilizzo da parte degli spettatori esclusivamente di mascherine chirurgiche o con protezione superiore (FFP2).

Contenuto inserito il 24/05/2021

Informazioni

Nome della tabella
Autore AMAT

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità