Paola Gassman e Ugo Pagliai a Camerino con “Romeo e Giulietta una canzone d’amore”

Paola Gassman e Ugo Pagliai vestono i panni dei due protagonisti in “Romeo e Giulietta una canzone d’amore” che la compagnia Babilonia Teatri, Leone d’Argento alla Biennale di Venezia nel 2016, ha tratto dal capolavoro di Shakespeare. In scena giovedì 3 giugno a Camerino (Auditorium Benedetto XIII ore 19) lo spettacolo – uno dei “successi” di Rai5 – rientra in “Platea delle Marche in festa!” la rassegna regionale promossa da AMAT con i Comuni delle Marche e il contributo di Regione e MiC Ministero della Cultura.
Lo sguardo profondo e irriverente che caratterizza Babilonia Teatri ha inquadrato questo grande classico con un radicale ribaltamento di prospettiva, rendendo protagonista assoluta dello spettacolo una coppia inossidabile come Pagliai e Gassman, qui affiancati da Enrico Castellani, Valeria Raimondi e Francesco Scimemi. Questo “Romeo e Giulietta” si concentra sui protagonisti della vicenda mettendo da parte tutto il resto: la guerra tra le famiglie, gli amici di Romeo, i genitori di Giulietta e il frate. Lo spettacolo ci interroga su quanto questa storia sia anche nostra, su quanto sia quella degli attori che la interpretano, su quanto a lungo possa sopravvivere a sé stessa. “Quando abbiamo deciso di mettere in scena “Romeo e Giulietta” – dicono i Babilonia – avevamo chiare due scelte: gli unici personaggi di Shakespeare sarebbero stati Romeo e Giulietta e ad interpretarli sarebbero stati due attori anziani. Le scene in cui Romeo e Giulietta si incontrano e dialogano, isolate dal resto del testo, diventano icone di un amore totale. Il fatto che a pronunciarle sia una coppia legata da più di cinquant’anni come Gassman e Pagliai, le rende commoventi e profonde, concrete e poetiche, ma che non suonano mai auliche. I continui riferimenti alla fine, alla notte e alla tomba di cui Shakespeare punteggia l’intero testo emozionano e ci fanno empatizzare con gli attori sulla scena”. L’età di Romeo e Giulietta cambia, ma il binomio Amore e Morte su cui si basa il capolavoro di Shakespeare rimane presente.
Il disegno luci ì è di Luca Scotton, lo spettacolo è co-prodotto con Teatro Stabile di Bolzano, Teatro Stabile del Veneto ed Estate Teatrale Veronese.
Biglietti in vendita Biglietti in vendita su www.vivaticket.it oppure presso l’Auditorium Benedetto XIII martedì 1 giugno 2021 dalle ore 17 alle ore 19 (INGRESSO PORTATORI HANDICAP – LIVELLO PALCOSCENICO) e giovedì 3 giugno 2021 dalle ore 16 in poi (INGRESSO LATERALE). Posto unico numerato 15 euro.
Informazioni AMAT 071/2072439 – 071/2075880, aggiornamenti sul sito amatmarche.net.
L’accesso a teatro è consentito nel rispetto delle vigenti misure di sicurezza sanitaria.

Contenuto inserito il 01/06/2021

Informazioni

Nome della tabella
Autore AMAT

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità