“Club 27”: la maledizione degli astri del rock tra miti, complotti e verità irrisolte

Dopo il successo del primo incontro tenuto da Maurizio Moscatelli, l’istituto musicale “Nelio Biondi”, con il patrocinio del Comune di Camerino, continua con la presentazione dei workshop aperti sia agli studenti di musica ma anche a tutti gli appassionati e curiosi desiderosi di apprendere e conoscere nuovi aspetti legati alla musica.
Domenica 13 marzo 2022 alle ore 16 presso l’Auditorium Bocelli dell’Accademia della musica di Camerino si terrà il secondo appuntamento dedicato alla musica rock. Il tema scelto da Lucia Paccamiccio, straordinaria musicista, sarà: “Club 27” – la maledizione degli astri del rock tra miti, complotti e verità irrisolte, ascolti, filmati e racconti.
Per prendere parte all’iniziativa bisogna inviare entro il 10 marzo la scheda di iscrizione a: direzione.biondi@libero.it
La partecipazione per gli allievi dell’istituto musicale Biondi, del Conservatorio di Fermo e del corso musicale della scuola secondario di I grado è gratuita. Per tutti gli altri la quota di partecipazione e d’iscrizione è di 10,00 euro da versare il giorno del Workshop.
La direzione artistica e la programmazione degli eventi è come sempre curata dal direttore dell’istituto musicale e dell’accademia della musica il M° Vincenzo Correnti

Lucia Paccamiccio, musicista recanatese, maturità scientifica, inizia giovanissima lo studio del flauto sotto la guida della prof.ssa Daiana Dionisi, laureandosi presso il Conservatorio Statale “G. B. Pergolesi di Fermo” nel 1998; nello stesso anno, a Roma entra nella classe del M° Angelo Persichilli presso l’Accademia Italiana del Flauto diplomandosi nel 2002 con il massimo dei voti e la lode. Nel periodo romano, mentre prosegue gli studi al DAMS, si perfeziona con i maestri Konrad Klemm, Enzo Caroli, Giuseppe Nova, Maxance Larrieu, Raffaele Trevisani. Consegue il Diploma di Professore d’Orchestra, nel giugno 2002, presso il Teatro “Belli” di Spoleto dove ricopre, fino al 2005, il ruolo di Primo Flauto solista per l’Orchestra O.R.T.L.I.S. del Teatro Lirico Sperimentale. E’ stata diretta dai maestri Gian Luigi Gelmetti, Laurent Campellone, Amedeo Monetti, Chistopher Franklin, Franco Piva, Vito Clemente, Massimiliano Stefanelli, Giampaolo Bisanti, Rani Calderon, Chistian Badea, Marcello Abbado, David Crescenzi. Nel 2007 consegue la Laurea specialistica in Discipline Musicali con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Statale “G. Rossini” di Pesaro sotto la guida del M° Fiorenzo di Tommaso. E’ risultata vincitrice di numerosi concorsi flautistici nazionali ed internazionali, sia come solista che in formazioni cameristiche, dal duo all’ottetto, emergendo da sempre nel repertorio della musica contemporanea d’avanguardia, con collaborazioni con maestri del calibro di Manuel Zurria, Stefano Scodanibbio, Mike Svoboda, Fabrizio Ottaviucci, sia in Italia che all’estero.
Ha all’attivo numerose registrazioni radiofoniche per Radio 3 ed incisioni discografiche per la Day Records.
E’ laureanda in Flauto Jazz presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara dove studia sotto la guida del M° Geoff Warren.
Dal 2006 svolge attività di insegnamento presso il MIUR, titolare della cattedra di flauto presso la scuola Secondaria di Primo grado ad Indirizzo Musicale “Caio Giulio Cesare” di Osimo.
E’ membro fondatore della formazione flautistico-teatrale Quartetto FATA, team artistico tutto al femminile, con il quale affronta eclettici repertori crossover nonché brani di autori contemporanei appositamente dedicati al gruppo.

Contenuto inserito il 07/03/2022

Informazioni

Nome della tabella
Autore Adesso Musica

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità