Camerino tutti in bici: aperto il punto di noleggio ebike

Tutti in bici a Camerino. La città ducale diventa sempre più a dimensione degli appassionati delle due ruote e dopo aver presentato i nuovi percorsi naturalistici, tutti tracciati gps per un totale di oltre 150 km (per vederli www.camerinomeraviglia.it), arriva anche il nuovo punto di affitto bike. Un’idea che s’inserisce nel progetto Camerino Meraviglia, realizzata dai commercianti del Sottocorte Village in collaborazione con l’amministrazione comunale, che consentirà di affittare le biciclette assistite. Il punto “Fantic Rent bike” avrà a disposizione bici pensate proprio per le passeggiate in montagna, con oltre 100 chilometri di autonomia e saranno tutte seguite viasat per garantire maggiore sicurezza e assistenza. Tramite il segnale satellitare sarà, infatti, possibile rintracciare la precisa posizione del mezzo, in ogni momento.
Il punto di affitto bike sarà aperto tutti i giorni (dal lunedì alla domenica) dalle 8.30 alle 12,30 dalle 15,30 alle 19,30 con possibilità di prenotare la bici per il giorno in cui si vorrà utilizzare. Il noleggio sarà possibile per mezza giornata, tutto il giorno o più giorni.
Sabato mattina i commercianti hanno organizzato i primi tour che saranno gratuiti e su prenotazione: alle 9, alle 10 e alle 11 con un giro in bici nelle tappe del trekking urbano della città: dalla Basilica di San Venanzio, all’Orto botanico, l’edificio Venanzina Pennesi, Piazza Cavour, la Chiesa del seminario, la Rocca. “Sono veramente soddisfatta e contenta –il commento dell’assessore al turismo Giovanna Sartori – l’iniziativa dei commercianti del Village diventa simbolo della resilienza: dopo il terremoto stiamo resistendo anche alla grave crisi causata dal Covid19. Dico stiamo perché questo è un progetto nato dalla collaborazione e sinergia tra commercianti e Amministrazione comunale: loro hanno accolto con entusiasmo il progetto di Camerino Meraviglia e hanno voluto dargli ancor più slancio aprendo il.punto di noleggio della ebike. Così la nostra città diventa ancor più bici friendly, sposando l’idea di un turismo lento ed ecosostenibile, alla riscoperta dei tesori artistici e naturalistici che questo territorio conserva. Ancora una volta possiamo dire che Camerino vale proprio il viaggio. Un ringraziamento particolare a Gianluca Broglia e Diego Serfaustini che in prima persona si sono spesi per la realizzazione dell’idea”.

Contenuto inserito il 10/07/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità