Camerino, estate di importanti lavori di manutenzione sulle messe in sicurezza e la viabilita’ stradale

È stata un’estate all’insegna dei lavori, preannunciati nei mesi scorsi, per il rifacimento delle arterie viarie comunali, la maggior parte dei quali sono già terminati. Sistemate, infatti, le strade di Portajano e quella di Raggiano per la cifra di 140mila euro, così come è terminato l’intervento di sistemazione del fondo stradale lungo la Statte-Pozzuolo, ormai da qualche settimana e ha previsto una spesa complessiva di circa 50mila euro.

Sono iniziati, ma ancora in corso i lavori di sistemazione della frana sulla strada tra le frazioni di Arcofiato e  Santa Lucia per la somma di 40mila euro. In questo caso si tratta di un intervento che riguarda la realizzazione di un’opera di contenimento a secco di una scarpata franata, con una fondazione in cemento armato larga un metro e sessanta e alta 40 centimetri, accompagnata da una serie di gabbionate a secco, che “verosimilmente termineranno entro fine settembre – precisa l’assessore ai lavori pubblici Marco Fanelli – Sono lavori che in alcuni casi  avevamo annunciato lo scorso inverno, ma è stato necessario aspettare la bella stagione per realizzarli, per cui nel corso dei mesi abbiamo cercato di risolvere tutta la parte burocratica, così da arrivare a poter definire ed essere pronti agli interventi in questo periodo. Le strade, soprattutto nelle frazioni, necessitano di lavori di manutenzione straordinaria importanti e abbiamo cercato di investire tutto quanto a disposizione proprio per rendere migliori le arterie viarie per la cittadinanza. In questi mesi abbiamo messo in atto lavori per circa 200mila euro. Questa è una piccola parte dei lavori che da quì ai prossimi anni interesseranno la viabilità comunale, gli altri, quelli di importo superiore sono in fase di progettazione e/o gara di appalto e a breve vedremo anche il loro inizio. Nei giorni scorsi è terminata la gara d’appalto per i lavori di sistemazione della strada che da Sant’Erasmo conduce a Montelago. Un importo a base di gara di circa 230mila euro che ha visto la manifestazione di interesse di ben 164 operatori. La gara è stata vinta da un’impresa con sede legale in provincia di Frosinone con un ribasso del 12,26 per cento. Sono in fase di verifica dei requisiti, secondo quanto previsto dal codice degli appalti, e appena terminati procederemo alla consegna lavori.

Anche le procedure per la sistemazione della strada di Pian d’Ajello stanno andando avanti e fra qualche giorno scade il termine per la presentazione delle offerte da parte delle imprese sorteggiate. Così come sta procedendo l’iter per la gara d’appalto per la sistemazione della strada di Mecciano-Canepina, di importo totale di circa 500mila euro per la quale contiamo di affidare i lavori entro la fine dell’anno. Non posso che ringraziare l’ufficio manutenzione e in generale quello dei lavori pubblici – ha concluso Fanelli – che nonostante le tante attività che stanno svolgendo e le tempistiche strette da rispettare nelle varie ordinanze della ricostruzione non mancano mai di impegno e disponibilità”.

Contenuto inserito il 10/09/2021

Informazioni

Nome della tabella
Autore Ufficio stampa Comune di Camerino - Sara Santacchi

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità