Aperta a Camerino la sede distaccata dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione

È operativo l’ufficio speciale per la ricostruzione a Camerino. La nuova sede distaccata ha iniziato a lavorare oggi a palazzo Battibocca. Vedrà impegnate 13 unità.
Il sindaco Sandro Sborgia ha fatto visita al personale portando i migliori auguri per un buono e proficuo lavoro.
La nuova sede di Camerino nasce dall’intesa e dalla collaborazione tra la regione Marche, l’Amministrazione comunale e l’Università di Camerino che si sono adoperate per portare nella città ducale quello che è uno degli apparati fondamentali della ricostruzione. “Siamo contenti di poter iniziare l’anno con questa bella novità – ha detto il sindaco Sandro Sborgia – Avere a Camerino la sede distaccata dell’USR significa dare un impulso fondamentale all’avvio del processo di ricostruzione. Un grazie davvero sincero va sempre al Magnifico Rettore Claudio Pettinari per il supporto sicuro e costante che offre alla città”.
“Per la Regione Marche la ricostruzione è una priorità assoluta – ha sottolineato l’assessore regionale alla Ricostruzione Guido Castelli – e la sede distaccata di Camerino darà ulteriori input operativi cercando di recuperare il tempo perso, affrontare le lungaggini burocratiche e i ritardi finora accumulati. Occorre un cambio di passo per la ricostruzione post-sisma e i nostri sforzi saranno concentrati con alto senso di responsabilità con tutta la filiera istituzionale pur di dare rapide ed esaustive risposte ai nostri cittadini ancora fuori casa”.

Contenuto inserito il 05/01/2021
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità