Laboratorio musicale integrativo e concerto Etno-Rock

Una settimana all’insegna della musica e dell’incontro tra persone di nazioni diverse ma con desideri ed esigenze comuni – il tutto in un ambiente bellissimo e sereno come quello di Camerino: questa era l’idea che ha spinto la musicista ed educatrice Anita Rahm a portare a Camerino il suo gruppo “Honeysweet”. La band integrativa storica, nata nel ’87 nel centro terapeutico e riabilitativo dell’associazione “Lebenshilfe” (aiuto per la vita) di Erlangen, Germania, è attualmente composta da 9 persone con disabilità mentali e psicofisiche. Da più di 20 anni gira con molto successo per tutta la Germania per dimostrare quanto sia facile, grazie alla musica, superare le barriere mentali tra le persone cosiddette “sane” e quelle definite “diverse”.
Dal 27 agosto al 2 settembre, insieme al Centro riabilitativo MilleColori di Camerino, all’associazione “Sentieri delle percussioni” e con il patrocinio del Comune di Camerino, si è tenuto un workshop internazionale di musica e percussioni. I musicisti esperti e quasi professionisti della Lebenshilfe, con il sostegno dei maestri Anita Rahm e Maurizio Carbone, hanno saputo coinvolgere abilmente gli ospiti del MilleColori, i quali, per la prima volta si sono confrontati con vari strumenti di percussione, batteria, tastiera e chitarra, dimostrando un grande entusiasmo e un enorme potenziale. Con i loro ritmi scatenati e con le loro voci, tutti quanti si sono infine esibiti con un splendido concerto di fine corso nella magica cornice di Rocca d’Ajello, nel giardino della Locanda dell’istrice. Numerosi gli spettatori, parenti, amici, purtroppo pochi rappresentanti delle istituzioni. Un’esperienza che merita sicuramente di essere ripetuta e ci si auspica che si possa consolidare dopo questo primo rapporto internazionale tra le associazioni e soprattutto tra le persone coinvolte, magari addirittura ricambiando la visita. Si ringrazia l’amministrazione comunale che ha contribuito alla realizzazione dell’incontro; un ringraziamento particolare và al vicesindaco Gianluca Pasqui per la sensibilità dimostrata verso il tema affrontato.

4-settembre-2010-1

4-settembre-2010-2

Data di pubblicazione:
06/09/2010
facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password