Comunicati Stampa

Il sindaco Pasqui: “Le parole vuote di Sciapichetti: mai risposte concrete a istituzioni e cittadini”

Preciso che da ora in poi rimarrò lontano da stucchevoli polemiche e mi limiterò ad intervenire solo a garanzia della verità. Purtroppo non posso rimanere zitto di fronte a un assessore regionale che invece di pensare a risolvere le enormi difficoltà in cui ci troviamo come amministratori e come cittadini, continua ad attaccare il sottoscritto sparando nel vuoto solo fini politici.
L’assessore Sciapichetti è talmente vicino a Camerino che non si è neanche accorto che all’ultima riunione della governance, in rappresentanza del nostro Comune, era presente il consigliere comunale di maggioranza Leo Marucci: questo indica quanta competenza e quanto conosca il territorio Sciapichetti. In merito alle altre riunioni, il Comune di Camerino è stato sempre rappresentato o da consiglieri comunali o assessori o da colleghi Sindaci ai quali ho delegato la presenza: forse Sciapichetti non comprende che il sindaco di Camerino non può riuscire ad essere sempre presente a causa dei molteplici impegni e soprattutto non è a lui noto, oppure fa finta, che un sindaco ha il diritto di farsi rappresentare. Inoltre vorrei sottolineare che i risultati di tali riunioni sono sotto gli occhi di tutti: riunioni dalle quali non è mai scaturito nulla di concreto.
Devo anche dire che in queste riunioni non mi risulta si sia mai parlato dell’ Ufficio Ricostruzione. Colgo ancora una volta l’occasione, quindi, per invitare l’assessore Sciapichetti a convocare un tavolo con i sindaci dei Comuni più colpiti dal terremoto per parlare di tale ufficio e cercare di trovare insieme una soluzione diversa da quella per la quale andremo a spendere oltre 350mila euro di denaro pubblico.
Sorrido amaramente, poi, quando leggo l’intervento dell’assessore Sciapichetti e non trovo una sola riga nella quale risponda concretamente alle domande che gli ho posto e alle quali deve dare una risposta. Per prima cosa, assessore, è vero o no che i locali che avete individuato per l’Ufficio Ricostruzione a Caccamo sono inagibili? E secondo: in che tempi certi verranno recuperati i locali dell’Unione Montana a Camerino, come da lei affermato pochi giorni fa?
Sono risposte che deve fornire non a me, ma alla collettività e in tempi rapidi. E lo potrebbe fare, magari venendo a fare un giro a Camerino dove, purtroppo, da mesi non la vedo più tornare.

 

Il sindaco di Camerino
Gianluca Pasqui

Informazioni

Data di pubblicazione07/07/2017
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Camerino
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata