Contributo Autonoma Sistemazione: comunicazioni

Il contributo per l’autonoma sistemazione è concesso per il periodo in cui si è provveduto autonomamente a una sistemazione (anche non onerosa) del proprio nucleo familiare in luogo diverso dalla propria abitazione.
Se a seguito di sopralluogo l’abitazione viene dichiarata agibile il diritto al contributo permane fino al giorno antecedente il rientro nella propria casa o al massimo fino al giorno successivo alla data di adozione dell’ordinanza di agibilità, purché per tutto il periodo permanga la sistemazione alternativa.
I richiedenti il contributo, pertanto, qualora siano rientrati nelle proprie abitazioni prima dell’adozione dell’ordinanza di agibilità, devono comunicarlo tempestivamente al COC – Centro Operativo Comunale del Comune di Camerino – piano terra sede Contram – e dal giorno antecedente il rientro cessa il diritto al contributo. Deve ugualmente essere comunicata al COC qualsiasi variazione del nucleo familiare dichiarate all’atto della presentazione della domanda di contributo.
Nella sezione “Sisma ottobre 2016 – MODULISTICA” si può scaricare il modello per l’aggiornamento della domanda CAS.

 
Data di pubblicazione:
01/03/2017
facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password